Le nuove tecnologie sono la tomba del sesso?

smartphones-in-bed-649846Possibile che migliaia di persone preferiscano messaggiare al cellulare invece di una notte di sesso?
Sì e ad affermarlo è il dottor David Spiegelhalter, docente dell’università di Cambridge e autore di “Sex by numbers”. Secondo l’esperto, se negli anni Novanta le coppie americane più rodate facevano sesso in media circa 5 volte al mese, nel nuovo millennio si è scesi a 4, per poi giungere a 3 nell’ultimo decennio.
La colpa di questo declino del desiderio sessuale sarebbe da imputare al progresso tecnologico; tablet, smartphone e gli altri dispositivi che ci collegano al mondo minerebbero in maniera massiccia la vita sessuale di una coppia.Se infatti fino a qualche anno fa la maggiore distrazione era da attribuire alla Tv nelle camere da letto, oggi il numero degli oggetti tecnologici si è moltiplicato, rappresentando una vera e propria tomba del sesso.
Chissà se gli italiani saranno d’accordo con questo studio…

Rispondi