Un Capodanno ‘economicissimo’ con Chef Cracco

Tutto ciò che viene dalla mia cucina è cresciuto nel cuore“, disse Paul Eluard e io proseguo dicendo:”e riuscì ad ingrandire anche il portafoglio di Cracco“.

Cucinare è un’arte, proprio come dipingere e scrivere. Ci vuole passione, genialità e voglia di migliorare sempre; la cucina è tempo e memoria.

Dopo essersi saziati abbastanza con i pasti di Natale, ci appropinquiamo al temutissimo cenone di Capodanno che con i suoi piatti ci trasporterà nel 2017. A Venezia, la Torre dell’Arsenale ospiterà “Tentazioni New Year’s Eve-The Luxury Experience“, uno spettacolo veramente ‘esclusivo’ (dato il prezzo scandalosamente arrivabile a tutti) della NùArt con un menù curato dallo chef stellato Carlo Cracco, 60 i posti disponibili (già ‘esauriti’)  a ‘soli’ 1.500 euro per una notte di San Silvestro da sogno da passare in Laguna.  Tra una piatto e l’altro – se riuscirete a non odiarvi -, tra ammiccamenti e brindisi, dalle scale in legno senza parapetto che salgono fino al tetto di Torre Porta Nuova, gli ospiti verranno sorpresi dalle acrobazie e dalle danze sinuose di ballerine e cantanti della compagnia veronese NùArt. Un’esibizione sensuale, con danze acrobatiche, scenografie mozzafiato e giochi di luce e musica da gustare dall’inizio alla fine. A mezzanotte, a salutare l’anno nuovo e i vostri soldi, ecco i fuochi d’artificio e poi musica con Dj set selezionati fino a notte fonda.

Ora, detto questo, con tutto il rispetto per uno degli Chef più importanti del mondo, ma è possibile spendere 1500€ per un cenone di Capodanno? Venezia è meravigliosa, Cracco fenomenale, ma a 1500€ di esaurito più che i posti, sono quelli che hanno prenotato.

Rispondi