Ecco Il Collettivo Gramigna, la nuova realtà musicale “Made in Toscana”

Quando nasce una nuova realtà musicale è sempre un gran bene per il panorama culturale del nostro paese, a maggior ragione se nasce in maniera totalmente indipendente. È nato in Toscana Il Collettivo Gramigna, una realtà nata dall’esigenza di unire l’energia creativa di progetti già noti nel panorama musicale italiano (BIFOLCHI, FABRIZIO POCCI E IL LABORATORIO, MALAMANERA e GERMANELLI) e così arricchire il panorama musicale indie del nostro Paese.

Secondo lo statuto del Collettivo: “Come la gramigna, piccola pianta dalle profonde radici che si espandono rapidamente, il collettivo è costituito da artisti e tecnici tenaci, convinti che la musica sia un patrimonio da coltivare e da spendere con generosità ed abbia la caratteristica di essere inclusiva; è terreno fertile per i musicisti e specialisti che si riconoscono nei valori della condivisione, dell’aggregazione e della promozione della musica indipendente.”

Il cammino di questo gruppo di cultura andrà di pari passo con quello dell’Associazione di Promozione Culturale 5in5, con l’obiettivo comune di colorare di grandi manifestazioni il panorama musicale italiano.

 

Rispondi