Il ritorno di Twin Peaks: ecco finalmente i primi dettagli

L’ultimo periodo del mondo delle serie televisive è stato caratterizzato sicuramente da una notevole quantità di revival, come ad esempio gli ultimi X-Files e Una mamma per amica, che sono stati capaci di unire delle storie nuove, in grado di accaparrarsi una nuova fetta di fan, a numerosi rimandi destinati a scaldare il cuore dei fan di vecchia data.

Data la larghissima fetta di appassionati, l’attesa più fervente resta sicuramente però quella per il ritorno della storica serie di David Lynch Twin Peaks, che ritornerà sul piccolo schermo su Showtime più di 25 anni dopo la sua cancellazione.

david-lynch-tca-press-tour-2017

Fino adesso la serie e la sua produzione, tenendo d’altronde fede alla sua natura, era stata avvolta da un impenetrabile velo di mistero, tipico del geniale regista: solo adesso però, durante una presentazione ad una delle tappe invernali della Television Critics Association, sono finalmente emersi i primi dettagli.

Oltre ad aver ufficializzato la data di debutto, che sarà il 21 Maggio 2017, è stato inoltre annunciato che la serie sarà composta da 18 episodi e cercherà di essere il più possibile conclusiva, andando quindi a rispondere a molte domande ed interrogativi lasciati in sospeso più di un quarto di secolo fa.

Oltretutto, lo stesso Lynch si è sbilanciato in ulteriori dichiarazioni, dicendo che la storia del film del 1992 che fa da prequel alla serie, Fire Walk With Mesarà estremamente centrale nella terza stagione della serie madre.

sheryl-lee-laura-palmer-bioshock

Fire Walk With Me era uscito in forma di film “prequel” dopo l’inaspettata cancellazione della serie ed andava ad analizzare con particolare attenzione gli ultimi 7 giorni di vita di Laura Palmer, l’assassinio della quale avrebbe poi dato il via all’intera serie. La pellicola, tuttavia, più che trarre le conclusioni e dare risposte ai molti misteri che erano l’essenza della serie, andava invece a sollevare molte altre domande, destinate però a rimanere anch’esse senza risposta. L’annuncio della centralità di questa pellicola in realtà non desta grandi sorprese: la partecipazione al revival di Sheryl Lee e Ray Wise, rispettivamente Laura Palmer e suo padre, erano infatti già note da tempo, non lasciando quindi spazio a molti dubbi.

Resta ancora da vedere se fino al 21 Maggio l’emittente statunitense e Lynch piomberanno di nuovo in un logorante silenzio stampa. Fatto sta che fino adesso l’unica cosa certa è che il 21 Maggio prenderemo una fetta di torta alle ciliegie, una tazza di caffè “scuro come una notte senza luna“, e  saremo tutti pronti a tornare nel misterioso villaggio in mezzo alle montagne in compagnia dell’agente speciale Dale Cooper.

twin_peaks_dale_cooper

 

Rispondi