I dipinti di “The Wall” in mostra e poi in vendita

prnewswire2-a.akamaihd-e1488965927550

“The Wall” è uno dei dischi più amati dei Pink Floyd. Uscito nel ’79, a tre anni di distanza dall’ingresso nel mercato musicale è approdato al cinema con un film diretto da Alan Parker.

In breve tempo la pellicola è diventata un vero e proprio must per gli appassionati della band britannica, tanto che ogni singolo oggetto utilizzato sul set si è trasformato in un feticcio da cercare, adorare, acquistare.

Stavolta è toccato ai dipinti originali di Gerard Scarfe creati appositamente per l’adattamento cinematografico. Questi quadri verranno infatti messi in vendita alla San Francisco Art Exchange, non prima però di essere esposti al pubblico nella stessa SFAE.

La mostra sarà quindi l’occasione da non perdere prima che le opere entreranno a far parte di una collezione privata.

Per l’occasione Scarfe ha scelto undici opere, create su indicazione di Roger Waters mentre il disco era ancora un progetto in fieri. Troveremo quindi nell’elenco le iconiche The ScreamGiant Judge and HammersThe TeacherThe Mother e Education For What? oltre a delle illustrazioni legate a Comfortably Numb e ad uno storyboard creato per The Wall”.

Rispondi