Una pinta a casa? San Patrizio visto da Netflix

ITR-PCL-00045299

Per una volta il detto ‘Netflix and chill’ si potrebbe trasformare in ‘Netflix and beer’, in onore del St. Patrick Day. Infatti il famosissimo servizio streaming sgancia la riserva in questo weekend per immergersi nella cultura irlandese, attraverso alcuni contenuti interessanti. Grazie ad una serie di lavori disponibili per questo periodo, Netflix aiuterà tutti coloro che preferiranno una pinta a casa, rispetto ad una in pubblico, locali o passeggiate che siano. Andiamoli a scoprire insieme:

REBELLION (Serie TV, 2016)

netflixrebellion

Per gli amanti della storia, niente di meglio che un viaggio nel 1916, all’indomani della Rivolta di Pasqua nel periodo della Prima Guerra Mondiale. Attraverso i contorni femminili di 3 amiche, May, Frances e Elizabeth, si potrà scoprire il panorama storico di quell’epoca, a livello sociale e politico.
ab221dc4b9db875edf8016c2d44131a8e870ec3a.jpg
TALES OF IRISH CASTLES (Documentario, 2014)

Volete fare un viaggio virtuale nelle bellezze di questa isola? Allora affidatevi a questi documentari che mostreranno i simboli di questo paese: i castelli. Passando da quelli normanni a quelli del XX secoli, ci si potrà immergere in scenari suggestivi che confermano anche visivamente le nostre opinioni su questi paesaggi naturali.


THE STAG – SE SOPRAVVIVO MI SPOSO ( Film, 2013)

c0.510.840.472_20140805_1407230584_53e0a27828443.jpg
Vi ricordate ‘Una notte da leoni’ oppure ‘American Pie – il matrimonio’? Se li avete adorati, allora non vi resta che guardare questa pellicola che metterà in scena l’addio al celibato di Ruth organizzato dal suo amico Davin, nell’incontaminata natura dell’Irlanda dell’Ovest. Durante questo viaggio epico, ci penserà il fratello della sposa Fionnan a creare qualche problemino…

ONDINE – IL SEGRETO DEL MARE (Film, 2009)

182623b_Ondine-rich-visore

Dal verde ovest alla penisola del Beara nel sud-ovest è un attimo. Cambia solamente il tipo di trama: qui entra in gioco la fantasia e l’amore, sotto sembianze inaspettate. Il pescatore Syracuse (interpretato dal famoso attore Colin Farrell) si ritrova nella rete una misteriosa donna chiamata Ondine. Così indecifrabile che la figlia di Syracuse la crede una selkie, creatura della mitologia irlandese. Sarà davvero così? Solo il film saprà risponderci.

HUNGER (Film, 2008)

42b0069ffc.jpg

Forse il film più noto, a livello di cast. Grazie alla presenza di Michael Fassbinder, si mette in scena il valore dell’indipendenza all’interno del carcere di  Long Kesh in Irlanda del Nord. Una battaglia contro i soprusi delle guardie  che prende i connotati dello sciopero della fame e pronto a riportare un tema quantomai attuale.

ONCE (Film, 2007)

unnamed-1.png

La pellicola dell’Irlanda per eccellenza. Girato da una produzione indie dall’accento britannico, si porta in scena una storia che si avvicina leggermente a La La Land. Stavolta la coppia sarà un musicista di strada e una venditrice ambulante che trovano nella passione della musica una graziosa intesa che li porterà a creare sogni e canzoni. Il tutto impreziosito dalla vittoria dell’Oscar per la migliore canzone!

IL VENTO CHE ACCAREZZA L’ERBA (Film, 2006)

39138_ppl

Chiudiamo il cerchio con il tema di partenza: la storia. Spostiamoci però nell’arco temporale nella guerra d’indipendenza e la successiva guerra civile e prendiamo come icona un medico, Damien, che si avvicinerà ai rivoltosi dell’IRA dopo aver visto i soprusi degli inglesi. Girato nella contea di Cork, questo film è un classico storico che ha vinto anche la Palma D’Oro a Cannes: un biglietto da visita niente male!

Rispondi