21 marzo 1961: a Liverpool debuttano i Beatles

beatles.jpg

Qui hanno cominciato i Beatles’ recitava il cartello nei pressi dell’entrata del “Cavern Club” al n.10 di Mathew Street, nel pieno centro di Liverpool. Sono passati più di cinquant’anni dal debutto del gruppo che ha fatto la storia della musica e non solo. Una band che grazie a capolavori come ‘Yesterday‘, ‘I Want To Hold Your Hand‘, ‘Something‘, ha lasciato un segno indelebile nel rock, nel costume e nella moda di quegli anni. Autori ufficialmente di 186 canzoni, i Beatles hanno venduto negli anni oltre 600 milioni di copie tra album, singoli e cassette(17o milioni entro i confini statunitensi), tanto da essere definiti dalla rivista ‘Rolling Stone’ i più grandi artisti di tutti i tempi. Quella sera del 21 marzo 1961, la band era sul palco del ‘Cavern Club’ di Liverpool, pronta per il suo debutto ufficiale. Quel giorno alla batteria c’era Pete Best, sostituito poi da  Ringo Starr, rimasto nella formazione che ha segnato un’epoca. I Beatles colpirono subito per la loro grinta e disinvoltura sul palco, tanto da riuscire ad attirare subito un vasto pubblico formato soprattutto da loro ammiratrici. “Il Cavern è stato grande. Ogni spettacolo aveva l’aria di un party privato anziché di una pubblica performance. Ci conoscevano tutti e durante lo show ci chiamavano per nome, cosi si veniva a creare una personalissima atmosfera tra un brano e l’altro“, con queste parole Paul McCartney descriveva il locale che tanta fortuna portò alla band.

E’ proprio nel ‘Cavern Club‘ che il gruppo verrà poi notato da Brian Epstein, proprietario di un negozio di dischi di Liverpool, che diventerà successivamente il loro manager ufficiale. Da quel giorno inizierà  una cavalcata trionfale, che porterà il gruppo a diventare in breve tempo la band più famosa del mondo.

Rispondi