Caos FIMI: decine le certificazioni ritirate

fimi

Nella giornata di ieri (lunedì 10 luglio) erano state assegnate, come di consuetudine le diverse certificazioni che prevedevano l’assegnazione dei Dischi D’oro da parte della Federazione Industria Musicale Italiana (FIMI) a diversi artisti italiani. Dopo diverse ore dal primo comunicato, la stessa FIMI avrebbe ammesso l’errore con le suddette certificazioni. Il problema sarebbe nato per un errore nel conteggio dello streaming per gli album.

Dopo la rettifica si è notato che tra gli album citati, non c’è nessun disco premiato. Mandando di fatto tutti nel panico, visto che gli stessi artisti erano stati contattati dalla stessa FIMI tramite i social network. Gli artisti che avevano “raggiunto” inizialmente tale traguardo erano tra gli altri Brunori Sas, Baby K, i Thegiornalisti, Guè Pequeno, Ghali ecc.

Il disco d’oro viene assegnato periodicamente agli artisti musicali che hanno raggiunto un certo numero di copie vendute, numero che dal 2014 è fissato a più di 25 mila copie vendute. Per copie si intendono cd, il vinile, i download online e da quest’anno (per la precisione da venerdì 7 luglio) anche i dati streaming, ovvero l’audio su piattaforme come Spotify, Deezer o Apple Music, sistema già in vigore per le classifiche dei singoli.

Per quanto riguarda i singoli, i dati sono stati confermati: trionfo di ED Sheeran con “Shape Of You” (8 platino) e di Luis FonsiDaddy Yankee con “Despacito” (8 platino). Grandi trionfi anche per i due rocker italiani Ligabue con “Sono sempre i sogni a dare forma al mondo” e Vasco Rossi con “Come nelle Favole” portano a casa un disco di platino ciascuno.
Diverse anche le certificazioni per il pop italiano: dal disco d’oro a “Credo” di Giorgia, a “Voglio Ballare con te” Baby K feat. Andres Dvicio fino ad arrivare a “Tutto per una ragione” targato Benji&Fede feat. Annalisa passando per moltissimi altri artisti.

Di seguito il Tweet che conferma le certificazioni per i singoli:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...