Conoscete il cartone animato che ha avuto il maggiore incasso di sempre?

disney-logo

Partiamo dal presupposto, che moltissimi sono i film d’animazione che hanno incassato milioni e milioni di dollari. Il film in questione è uscito di recente, ma è diventato in pochi anni uno dei grandi classici Disney: “Frozen – il regno di Ghiaccio”.

Frozen

Frozen è il cinquantatreesimo lungometraggio della Disney, uscito nel 2013 è diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, ed è liberamente ispirato alla fiaba la “Regina delle nevi” di Hans Christian Andersen, è un film interamente prodotto dalla Walt Disney Animation Studios, ed è un film animato al computer, mentre le musiche sono state affidate a Christophe Beck.

Vincitore di due premi Oscar, nelle categorie: Miglior Film d’animazione e Miglior canzone (con “Let it go”, in italiano “All’alba Sorgerò”). È anche il film d’animazione che ha incassato di più nella storia, grazie ad una distribuzione globale. Con i suoi 1.276.480.335 di dollari ha superato film d’animazione del calibro di Toy Story, il Re Leone, Minions, Zootropolis e di moltissimi altri film.

stasera-in-tv-su-rai-1-frozen-il-regno-di-ghiaccio-6

Oltretutto tra i dati della Apple, si nota come “Frozen – il regno di ghiaccio” è anche il film d’animazione più scaricato di tutti i tempi sulla piattaforma iTunes

Tra i doppiatori originali troviamo star internazionali come: Kristen Bell, Jonathan Groff, Idina Menzel, Josh Gad ecc. Mentre tra i doppiatori italiani troviamo molti visi noti, dello spettacolo musicale, ma non solo, personaggi del calibro di: Serena Rossi, Serena Auteri, Massimo Lopez, Enrico Brignano, Paolo De Santis, solo per citarne alcuni.

“Babbo Natale non esiste”: bufera sul direttore d’orchestra di Frozen

A volte basta davvero poco per scatenare una polemica, figurarsi se colpisce il mondo dell’infanzia. Ieri sera, durante lo spettacolo “Disney Frozen”, tenutosi all’Auditorium Parco della Musica di Roma, si è consumato un vero e proprio attacco al Natale. Il Grinch in questione è stato il direttore d’orchestra Giacomo Loprieno che ha preso il microfono alla fine dello spettacolo e ha lanciato questo scomodo messaggio alla platea.

Ovviamente non è potuto passare inosservato e tutti i genitori presenti si sono infuriati sulla pagina social dell’evento, a tal punto da essere cancellata dagli organizzatori. Ma quale può essere stato il movente per questa frase sgarbata? Si vocifera fosse colpa del pubblico, colpevole di abbandonare i suoi posti prima che finisse lo spettacolo. Un azione che avrebbe di fatto stizzito il direttore e portato a compiere questo efferato attacco.

Il gesto, oltre a provocare imbarazzo da parte dell’organizzazione Dimensione Eventi, si è ritorto contro allo stesso, con l’immediata espulsione e la sostituzione già da stasera.

Insomma non è tempo per i Grinch in pubblico, soprattutto se si fa parte di uno spettacolo Disney che l’esatto opposto.  Lasciamo almeno ai bambini il potere di sognare!