Le 5 curiosità su… Patty Pravo

– PATTY PRAVO –

Patty Pravo

  1. Patty Pravo nella divina commedia…

Tutti conosciamo la grandissima diva della musica italiana Patty Pravo, nome d’arte di Nicoletta Strambelli, ma in pochi conosceranno l’origine e la scelta del suo cognome d’arte, infatti Pravo deriva da un passaggio dell’inferno dantesco: “guai a voi anime prave” ovvero malvagie.

  1. Patty Pravo, medaglia d’argento nelle vendite al femminile

Dal suo debutto nel 1966 ad oggi, quindi più di cinquant’anni di carriera, la ragazza del Piper ha venduto più di 110 milioni di dischi nel mondo. E’ dopo Mina, la seconda artista femminile ad aver raggiunto un tale traguardo di vendite nel panorama musicale italiano.

  1. Patty Pravo a Sanremo…

Dieci sono le partecipazioni alla kermesse canora senza centrare mai una vittoria. L’esordio avvenne nel 1970 assieme a Little Tony con la canzone “La spada nel cuore” dove raggiunse un ottimo quinto posto. Detiene tuttavia un record importante, insieme a Mia Martini: ovvero l’aver vinto più di una volta il Premio della Critica (dedicato poi alla stessa Mia Martini).  Patty Pravo infatti è risultata vittoriosa nelle edizioni del 1984 con “Per una Bambola” – nel 1997 con “E dimmi che non vuoi morire…” e nel 2016 con “Cieli Immensi”.

  1. Patty Pravo e un primato dall’alto

Tante sono le canzoni memorabili interpretate dalla ragazza del Piper, ma “Ragazzo triste” detiene un primato molto particolare, è stata infatti la prima canzone pop a essere trasmessa da Radio Vaticana.

  1. Patty Pravo e il gossip

Oltre che per la musica, Patty Pravo è salita alla ribalta anche per la relazione con Riccardo Fogli dei Pooh, lei è stata la causa dell’uscita del cantante dal gruppo nel 1973, quando venne inseguito sostituito al basso da Red Canzian.

Tanti auguri alla ragazza del Piper, tanti auguri Patty Pravo

Patty Pravo

Oggi compie 69 anni e spegne le classiche candeline, la ragazza del Piper. Tanti auguri a Nicoletta Strambelli, meglio conosciuta come Patty Pravo. Artista ed interprete tra le più amate della storia della musica italiana. Nata a Venezia, Nicoletta, inizia la sua carriera artistica giovanissima interpretando una delle canzoni che ben presto diverrà uno dei suoi cavalli di battaglia, era il 1966 e la canzone in questione era “Ragazzo Triste”.

Dopo pochi anni e canzoni del calibro di “Se perdo te”, arriva la consacrazione definitiva per una carriera in continua ascesa. “La Bambola” è forse la canzone di maggior successo che Patty Pravo può annoverare nel suo repertorio (seppur vastissimo). Infatti La Bambola, scritta da autori del calibro di Migliacci (uno dei migliori parolieri della canzone italiana, co-autore anche della celebre “Nel blu dipinto di blu”), oltre a rivelarsi il primo grande successo della Pravo, La Bambola è anche uno dei singoli più venduti al mondo: basti pensare, che ha venduto da solo, nelle sue multiple versioni, oltre 40 milioni di copie.

Patty Pravo nella sua carriera ha potuto contare su collaborazioni con artisti storici, basti pensare a chi le ha scritto le canzoni: Mogol e BattistiIl Paradiso”, Ivano FossatiPensiero Stupendo”, Little TonyLa Spada nel Cuore”, Riccardo CocciantePoesia”, Vasco Rossi “…E dimmi che non vuoi morire” e “La Luna” e tanti altri. Inoltre nel suo repertorio vanta anche molti omaggi a cantanti internazionali come “I giardini di Kensington” l’adattamento italiano della celebre “Walk on the wild side” di Lou Reed.

Per citare altre canzoni ricordiamo: Io per Lui, Pazza Idea, e io Verrò un giorno là, Angelus, Per una Bambola, L’immenso, Tutt’al più e Les Etrangers.

La carriera lunghissima di Patty Pravo può contare anche numerosi premi (diversi premi della critica di Sanremo) e un riscontro di vendite gigantesco. Con oltre 110 milioni di dischi venduti in tutto il mondo è la terza artista italiana e la seconda donna per numero di vendite.

Cantante dalla sensualità dirompente e dal carattere non facile è sempre riuscita ad anticipare mode e a racchiudere nel suo pubblico più di una generazione. Con oltre cinquant’anni di carriera (festeggiati a Sanremo con “Cieli Immensi”), la ragazza del Piper, può considerarsi una delle artiste più amate di tutti i tempi un “Pensiero Stupendo” per ogni amante della musica italiana.

Qui vi proponiamo “Cieli Immensi” l’ultimo capolavoro dell’album “Eccomi” presentato a Sanremo nel 2016: