I Vichinghi stanno per invaderci ancora (attenzione: SPOILER e anticipazioni)

La serie televisiva targata History Channel, frutto del genio di Michael Hirst, sta per tornare con la quinta stagione, di cui non è ancora nota la data ufficiale di rilascio. La quarta stagione (o meglio, la quarta bis) ci ha lasciati con non pochi avvenimenti di grande rilevanza:

  • il personaggio centrale, il grande e leggendario Ragnar Lothbrok, muore per mano di re Aelle – il quale verrà successivamente punito con l’aquila di sangue per mano dei figli di Ragnar;
  • lo spinoso personaggio di Aslaug viene ucciso – per la gioia di molti fan – per mano di Lagertha, che in un colpo solo vendica il suo cuore infranto e ottiene il titolo di Regina di Kattegat;
  • Re Ecbert muore, non prima di aver tratto in inganno i figli di Ragnar e di aver nominato come suo successore il figlio Aethelwulf;
  • durante un banchetto in Inghilterra, dopo aver vendicato la morte di Ragnar, Ivar il Senz’ossa uccide suo fratello Sigurd Serpe nell’occhio, sotto lo sguardo sbigottito degli altri fratelli.

Il finale dunque, più che concludere gli avvenimenti della stagione, ha aperto le porte per tutto quello che accadrà nella stagione a venire. Nel frattempo i fan – già in trepidante attesa – non perdono occasione per scovare indizi nelle decine di foto che i protagonisti della serie pubblicano sui propri social.

La “spontaneità” del cast nel condividere con il pubblico gli scatti rubati sul set viene temuta dalle “armate anti spoiler” che – a ragione – trovano poco prudente la pubblicazione del dietro le quinte di uno spettacolo ancora da vedere. Da ogni nuova cicatrice immortalata in sala trucco, da ogni nuovo dettaglio del set o dei costumi potrebbero emergere dei particolari rilevanti sulla trama della nuova stagione; persino l’assenza di immagini ritraenti alcuni specifici personaggi potrebbe essere vista come presagio della loro morte. Prendiamo ad esempio gli scatti pubblicati dall’attrice Katheryn Winnick, che nella serie interpreta Lagertha (prima moglie di Ragnar Lothbrok e attuale regina di Kattegat):

View this post on Instagram

My new chair.. #Lagertha #queen #myassisstayingputIvar

A post shared by Katheryn Winnick (@katherynwinnick) on

Nel caso in cui la posizione fiera della Regina sul suo trono nuovo di zecca non fosse abbastanza esplicita, ecco che l’hashtag #myassisstayingputIvar ( – “Ivar, il mio sedere rimane dov’è “) toglie ogni dubbio: Lagertha non cederà presto il posto di sovrana e il Senz’ossa dovrà attendere per avere la sua vendetta. Ma non si fa in tempo a ben sperare, quand’ecco che sui social della Winnick spuntano immagini tutt’altro che rincuoranti:

https://www.instagram.com/p/BSQlltkhHxD/?tagged=katherynwinnick

Il nuovo tatuaggio della shieldmaiden, indubbiamente bello, non riesce a distogliere i fan più attenti dal trucco sul volto dell’attrice: tra ecchimosi, evidenti occhiaie e una grande cicatrice che parte dalla bocca e raggiunge lo zigomo – mal celata dall’uso dei divertenti filtri di snapchat – è evidente che Lagertha avrà dei momenti non facili. Un nuovo tentativo di invasione si abbatterà su Kattegat? Ivar tenterà davvero di vendicare sua madre? Che una nuova sanguinosa battaglia attenda i nostri vichinghi? Per ora non è dato sapere, ma incuriosisce constatare che al suo fianco potrebbe avere proprio Ubbe, primogenito di Ragnar e Aslaug.

Le teorie nate a seguito della pubblicazione di questa foto sono state molteplici. Alcuni vedono nella straordinaria somiglianza tra Ubbe e il Ragnar dei primissimi tempi un motivo sufficiente per far scattare la scintilla con Lagertha; altri ritengono che sia semplicemente un’alleanza politica per contrastare la lucida follia di Ivar e la sua smania di potere. Quale che sia la risposta, ne vedremo sicuramente delle belle.
Altrettanta curiosità è suscitata dalle foto pubblicate da Alexander Ludwing, interprete di Bjorn Fianco di Ferro, primogenito (e unico figlio in vita) di Lagertha e Ragnar.

View this post on Instagram

#vikings Season 5

A post shared by Alexander Ludwig (@alexanderludwig) on

View this post on Instagram

Savage makeup by @puffjockey #vikings #work

A post shared by Alexander Ludwig (@alexanderludwig) on

Il personaggio di Bjorn – oramai maturo – ha assunto fattezze che ricordano moltissimo quelle del padre in età avanzata, ma la nuova cicatrice sull’occhio fa sorgere nuovi interrogativi: sarà il segno lasciato dalla conquista del Mediterraneo o il frutto delle stesse violente vicende di cui sarà protagonista sua madre?

Il fatto che tante domande sul futuro di una serie siano nate grazie ai canali social dei singoli interpreti, non attraverso pubblicazioni sulle pagine ufficiali del programma, è uno dei migliori esempi del funzionamento dei prodotti culturali ai tempi del web. L’utilizzo di canali innovativi – a conti fatti – sembra essere una scelta vincente non solo per tenere vivo l’interesso dei fan, ma anche per il plus di portare il pubblico ad affezionarsi ad altri personaggi: è infatti indubbio che la morte dell’amatissimo Ragnar, interpretato dall’australiano Travis Fimmel, abbia lasciato un enorme vuoto e dunque una pesante eredità. I suoi figli saranno in grado di tenere il programma allo stesso livello del padre? Non rimane che attendere la nuova stagione.
Nel frattempo,  vi lascio con un ultimo sguardo al nostro vichingo dagli occhi blu.

https://www.instagram.com/p/BLyG_fAjo7o/?taken-by=ragnar_the_lothbrok&hl=it

Quando lo spoiler arriva da chi non ti aspetti…

samuel l. jackson

Una delle battaglie quotidiane nel web è sicuramente quella lanciata agli spoiler, i famosi messaggi che raccontano in anteprima ciò che vorremmo vedere. Come scudo a queste dannose informazioni c’è la dichiarazione palese nel titolo dell’articolo o di un semplice commento di uno spettatore. Ma come comportarsi in caso di live spoiler?  Non si può fare assolutamente nulla, se non evitare alcun contatto con i media fin quando non si è visionato il lavoro. Siccome ciò è prettamente impossibile, il rischio rimane e può prendere sembianze inaspettate.

Un po’ come è capitato con Samuel L. Jackson che se ne è uscito durante un’intervista alla radio di New York Hot 97 con un potenziale spoiler su Avengers: Infinity War. Infatti, dopo aver preso familiarità con l’ambiente, al 35° minuto, se ne è uscito come se fosse a microfoni spenti con questa espressione alla domanda riguardante il suo futuro nell’UCM:

Non mi avete visto in Civil War, sono ancora in giro cercando di capire cosa il Teschio stia…

Una frase smorzata dal conduttore che lo ha sovrastato nella conversazione, anche se è forse reo di vedersi davanti una vera e propria gaffe cinematografica. Perché quel famoso Teschio di cui parla l’attore statunitense è il famoso villain di Captain America, scomparso al termine di “Captain America – Il primo Vendicatore” e giudicato ‘morto’ dallo stesso interprete Hugo Weaving.

Ciò quindi aprirebbe nuovi scenari ai fan che potrebbero sfruttare come un benefit questa indiscrezione. Resta però il fatto che un attore di questo calibro debba saper gestire meglio queste ‘informazioni riservate’, anche se sono da valutarne l’effettiva verità.