#OutThisWeek – Le novità in sala, 13/02

Le uscite in sala della terza settimana di Febbraio

Eccoci con tutte le uscite in sala della terza settimana di Febbraio: settimana che ci porta ben due film candidati all’Oscar per Miglior Film, ovvero Moonlight Manchester By The Sea.

MAMMA O PAPA’? di Riccardo Milani, DAL 14 FEBBRAIO

Film Mamma o papà

Dopo quindici anni di matrimonio, Valeria e Nicola hanno deciso di divorziare in maniera civile: dopo un iniziale momento in cui sono d’amore e d’accordo su tutto, Valeria poi scopre che Nicola ha una tresca con un’infermiera giovane e carina, ed è allora che decide di non essere più disposta a sacrificarsi. A chi andrà la custodia dei figli nei sette mesi durante i quali entrambi i genitori hanno deciso di accettare le rispettive proposte di lavoro all’estero?


MANCHESTER BY THE SEA di Kenneth Lonergan, DAL 16 FEBBRAIO

manchesterbythesea_trailer

Uno straordinario Casey Affleck è Lee Chandler, uomo che conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, si ritrova allora costretto a tornare nella cittadina d’origine, sulla costa, dove scoprirà di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. Cerando di capire cosa fare della sua vita, qui rientrerà in contatto con l’ex moglie Randy, con la vecchia comunità della tranquilla cittadina e con il passato da cui era fuggito.


MOONLIGHT di Berry Jenkins, DAL 16 FEBBRAIO

63323_ppl

Diviso in tre parti, il film racconta l’infanzia, l’adolescenza e l’età adulta di Chiron, un ragazzo afroamericano che lotta per sopravvivere a Miami: in una realtà dove le lotte per la droga fanno da padrone, la vera battaglia di Chiron sarà quella per la scoperta e l’affermazione di sè stesso, tra la definizione della sua sessualità e la voglia di cambiare.


RESIDENT EVIL: THE FINAL CHAPTER di Paul W.S. Anderson, DAL 16 FEBBRAIO

resident_evil_the_final_chapter

Giunge a una conclusione questa lunga esperienza videoludica: Alice, dopo il tradimento di Wesker a Washington, è l’unica sopravvissuta di quella che doveva essere la definitiva presa di posizione contro le orde di non morti. L’umanità è appesa a un filo e Alice deve ritornare al punto in cui è cominciato l’incubo: Raccoon City, dove la Umbrella Corporation sta raccogliendo le proprie forze per un attacco finale contro i sopravvissuti dell’apocalisse.


AUTOBAHN – FUORI CONTROLLO di Eran Creevy, DAL 16 FEBBRAIO

autobahn

Un escursionista americano, interpretato da Nicholas Hoult, comincia a lavorare come corriere per un cartello di droga. Quando però una truffa ad una gang rivale viene scoperta, si ritrova protagonista di un inseguimento ad altissima velocità sull’autostrada tedesca.


BALLERINA di Eric Summer e Eric warin, DAL 16 FEBBRAIO

ballerina-il-film-danimazione-sulla-danza-2

Film animato che vede come protagonista Félicie, una ragazza che sogna di diventare ballerina, e Victor, che si immagina grande inventore. Orfani in Bretagna, fuggono a Parigi per realizzare i loro desideri: con le nuove avenue del barone Haussmann e la costruzione della torre Eiffel, la Ville Lumière è in piena trasformazione. I due sono entusiasti e ottimisti come la Parigi di fine Ottocento, ma comprendono presto che per vivere dei propri sogni bisogna impegnarsi molto. Aiutata da un’étoile caduta in disgrazia, Félicie trova in Odette un’insegnante e una guida per disciplinare la sua esuberanza.


ABSOLUTELY FABULOUS di Mandie Fletcher, DAL 16 FEBBRAIO

absolutely-fabulous

Edina Moonson e Patsy Stone sono amiche per la pelle da tempo: Eddy è proprietaria di un’agenzia di pubbliche relazioni a cui sono rimaste solo due clienti e una marca di Vodka, Patsy un’ex modella e attrice di film dubbi. Entrambe cercano di restare attaccate con le unghie al mondo della moda, ma ritornano improvvisamente di grande attualità sulle pagine di cronaca solo quando Edina fa cadere accidentalmente Kate Moss nel Tamigi, e la super modella non riemerge. Ricercate dalla polizia, odiate dal mondo intero, fuggono a Cannes con in mente un piano per cavarsela, improbabile quanto loro.


OPERA DI PARIGI, COSì FAN TUTTE di Anne Teresa De Keersmaeker, DAL 16 FEBBRAIO

untitled24062015165630

Spinti da Don Alfonso, anziano e cinico filosofo, due giovani ufficiali decidono di mettere alla prova la fedeltà delle loro fidanzate. La gioiosa esplorazione mozartiana dei temi dell’amore e della fedeltà è messa in scena dalla coreografa Anne Teresa De Keersmaeker, che raddoppia nel suo allestimento i sei ruoli cantati dell’opera con altrettanti ballerini, rappresentando così il flusso del desiderio che unisce e allontana gli esseri umani.

 

#OutThisWeek – Le novità in sala, 06/02

Le uscite in sala della seconda settimana di Febbraio

Siamo già alla seconda settimana di Febbraio, e poteva forse mancare il nostro elenco con tutte le uscite in sala? Che domande, assolutamente no: eccoci qui di nuovo con #OutThisWeek, sette giorni meno carichi di uscite delle precedenti ma che comunque contengono una pellicola attesissima da una particolare fetta di pubblico… Capirete subito più o meno a metà della nostra lista

150 MILLIGRAMMI di Emmanuelle Bercot, DALL’8 FEBBRAIO

milligrammi-film-1030x615

Nell’ospedale di Brest dove lavora, una pneumologa scopre un legame diretto tra una serie di morti sospette e l’assunzione del Mediator, un farmaco in commercio da oltre trent’anni. Storia ispirata alla vera vita di Irène Frachon, la pellicola è una lotta di Davide contro Golia per arrivare finalmente al trionfo della verità.


INCARNATE di Brad Peyton, DALL’8 FEBBRAIO

incarnate-movie-review-2016-aaron-eckhart-horror-film

Seth Ember è uno scienziato dotato della rara capacità di esorcizzare le menti delle persone possedute. Quando gli viene affidato il caso di un adolescente particolarmente tormentato, rimane sconvolto nello scoprire che dentro di lui si annida lo stesso spirito maligno responsabile della morte dei suoi affetti più cari: sua moglie e suo figlio. Il Dr. Ember farà di tutto per salvare la vita del giovane ragazzo e distruggere il demone prima che il mondo interno venga messo in pericolo dalla sua ferocia.


LE SPIE DELLA PORTA ACCANTO di Greg Mottola, DALL’8 FEBBRAIO

df-04952r_1400

Riecco Zach Galifianakis: qui è il marito di Isla Fisher, e i due formano una tranquilla coppia che troverà faticoso stare al passo dei Joneses (Jon Hamm, Gal Gadot), i loro incredibili, bellissimi e super sofisticati nuovi vicini… Specilamente quando scopriranno che Mr. e Mrs Jones sono degli agenti Segreti.


CINQUANTA SFUMATURE DI NERO di James Foey, DAL 9 FEBBRAIO

50-sfumature-di-nero-dakota-johnson-jamie-dornan-trailer

Jamie Dornan e Dakota Johnson tornano nei ruoli di Christian Grey e Anastasia Steele in Cinquanta sfumature di nero, il secondo capitolo tratto dalla serie di successo e fenomeno mondiale “Cinquanta sfumature”.

Eravamo rimasti con la ragazza che aveva abbandonato Christian Grey, ed ora ecco il bello che torna cercando di persuadere una cauta Ana Steele a rientrare nella sua vita. Lei però questa volta esige un nuovo accordo, in cambio di un’altra possibilità. Alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian torneranno a sorpresa, mettendo in crisi la coppi e cercando di annientare le loro speranze di un futuro insieme.


LEGO BATMAN – IL FILM di Chris McKay, DAL 9 FEBBRAIO

Lego_Batman_Movie.png

Dopo il successo del fenomenale Lego Movie, dove la versione in mattoncini dell’eroe in nero di Gotham City giocava un ruolo sorprendentemente importante, eccolo tornare subito per una pellicola LEGO interamente a lui dedicata.

Dopo l’ennesimo successo di Batman contro Joker, il commissario di polizia Jim Gordon lascia l’incarico alla figlia Barbara (per l’occasione doppiata da Geppi Cucciari, ebbene sì, avremo una Batgirl sarda, sigh…). Per dimostrare a tutti di essere insostituibile, Batman imprigiona Joker nella Zona Fantasma, la prigione spaziale in cui Superman relega i peggiori criminali dell’Universo. Peccato che il piano di Joker prevedesse proprio tutto questo…


UN RE ALLO SBANDO di Peter Brosens e Jessica Woodworth, DAL 9 FEBBRAIO in 6 sale cinematografiche

coverlg_home

Questo ironico film On the road turco-balcanico racconta la crisi esistenziale di un re, Nicolas III (Peter Van den Begin), un’anima solitaria che sente di vivere la vita sbagliata. Ritrovatosi a Istanbul per una visita di stato, quando la parte meridionale del Belgio si dichiara indipendente il re è costretto a tornare immediatamente in patria per salvare il suo regno. Una tempesta solare causa però l’impraticabilità degli spazi aerei e delle comunicazioni: il re ed il suo entourage organizzeranno allora una fuga otre confine sotto mentite spoglie.

#OutThisWeek – Le novità in sala

SETTIMANA DEL 26/01

Torna, come ogni settimana, #OutThisWeek: la nostra rubrica che vi illustra tutte le uscite settimanali nelle sale italiane!

Anche questa volta quella che si prevede è una settimana ricchissima di uscite, tra cui l’attesissimo La La Land di Damien Chazelle, che si appresta a fare incetta di Oscar e di cui potete leggere qui la nostra recensione.

Andiamo a vedere l’elenco completo delle pellicole:

MAESTRO di Alexander Valenti, dal 23 Gennaio

maestro

Documentario co-prodotto tra Francia e Italia che trasporta indietro nel tempo, la storia vede protagonista un uomo che da oltre 20 anni, da solo, cocciutamente, si dedica ad una missione di portata universale: cercare, rintracciare, archiviare ed eseguire la musica composta nei campi di concentramento della Seconda Guerra Mondiale. E’ un italiano, e il suo nome è Francesco Lotoro.


YOUR NAME di Makoto Shinkai, proiezione speciale 23-24-25 Gennaio

your-name

Arriva finalmente nelle sale italiane il nuovo lavoro del regista nipponico Makoto Shinkai, dopo i bellissimi 5 Centimetri al secondo e Il giardino delle parole. Ancora una volta protagonisti sono un ragazzo e una ragazza, Mitsuha e Taki: la prima è una studentessa che vive in una piccola città rurale e desidera trasferirsi a Tokyo, nella grande metropoli, il secondo è uno studente di liceo che vive proprio a Tokyo, ha un lavoro part-time in un ristorante italiano, ma vorrebbe lavorare nel campo dell’arte o dell’architettura. Una notte, Mitsuha sogna di essere un giovane uomo, si ritrova in una stanza che non conosce, ha nuovi amici e lo skyline di Tokyo si apre dinnanzi al suo sguardo. Nello stesso momento Taki sogna di essere una ragazzina che vive in una piccola città di montagna che non ha mai visitato. Ma quale sarà il segreto che si cela dietro questi strani sogni incrociati?


AUSTERLITZ di Sergei Loznitsa, dal 25 Gennaio

27608-austerlitz_1____imperativ_film

Quello che ci viene presentato è il ritratto di una giornata tipo dei visitatori del museo di Sachsenhausen, allestito all’interno di un campo di concentramento, in cui le uniche voci che ascoltiamo appartengono alle guide turistiche che spiegano le torture inflitte nel campo dalle SS e dalla Gestapo. Il risultato è una toccante e necessaria riflessione sul valore della memoria, e sulla sua “museificazione” nell’era degli smartphone.


LA LA LAND di Damien Chazelle, dal 26 Gennaio

lalaland

Musical rivelazione che arriva dallo stesso regista del già acclamato Whiplash, La La Land è un successo annunciato, e i premi e le lodi della critica e del pubblico statunitense lo dimostrano. Ci troviamo a Los Angeles: Mia sogna di poter recitare ma, intanto, mentre passa da un provino all’altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar, coltivando però il sogno di poter aprire un giorno un locale tutto suo. I due si scontrano e si incontrano, facendo nascere un rapporto che vedrà i sogni di realizzazione farsi da ostacolo alla loro relazione.


SPLIT di M. Night Shyamalan, dal 26 Gennaio

split

Film di rilancio del famoso regista, coadiuvato da un James McAvoy in formissima, la pellicola vede tre ragazze rapite da un misterioso maniaco, che le chiude poi in uno scantinato: in attesa di scoprire che ne sarà di loro, verranno a conoscenza delle diverse personalità che coabitano nella mente del loro rapitore. Tra di esse un bambino, una donna e altre ancora, assai più pericolose.


PROPRIO LUI? di John Hamburg, dal 26 Gennaio

62083_ppl

Bryan Cranston e James Franco insieme in una commedia che prova a ridefinire i canoni dei film comici natalizi. Ned Fleming, la moglie e il figlio più giovane si spostano durante le vacanze di Natale dal Michigan alla California, per far visita alla primogenita Stephanie e conoscere il suo fidanzato: Laird, il giovane in questione, è un ultra miliardario della Silicon Valley, padrone di un’ipertecnologica tenuta da sogno, ma anche eccentrico erotomane, incapace di controllare il linguaggio e insensibile a qualunque limite socialmente stabilito.


FALLEN di Scott Hicks, dal 26 Gennaio

fallen-fallen-saga-fallen-film-luce-e-daniel

Pellicola basata sulla saga di best seller mondiali scritta dall’americana Lauren Kate, Fallen ha per protagonista Lucinda “Luce” Price, una diciassettenne che sembra vivere una vita normale fino a quando non viene accusata di un crimine che non ha commesso: spedita al rigido riformatorio Sword & Cross, Luce si trova a essere corteggiata da due ragazzi, ai quali si sente inspiegabile legata. Sola e perseguitata da strane visioni, Luce inizia a svelare dei segreti legati al suo passato e scopre che i due giovani sono angeli caduti che si contendono il suo amore da secoli.


IL  VIAGGIO DI FANNY di Lola Doillon, dal 26 Gennaio

62985_ppl

Ci troviamo durante la Seconda Guerra Mondiale: molte famiglie di origine ebraica, a cause delle persecuzioni antisemite, si trovano costrette ad affidare i propri bambini a piccole organizzazioni clandestine che li accudiscano e li proteggano mentre, al contempo, cercano di nascondere la loro identità. Fanny è una di questi bambini: dodicenne, separata insieme alle sue due sorelle dai genitori, si ritrova però costretta a scappare dal proprio rifugio assieme a un folto gruppo di bambini, per cercare riparo in Svizzera.


LES OGRES di Léa Fehner, dal 26 Gennaio

les-ogres-de-lea-fehner_5558197

Mescolando autobiografia e finzione, l’opera seconda di Léa Fehner racconta il teatro per celebrare, in realtà, le possibilità del cinema. Protagonista è la compagnia di teatro Davaï, in tournée perenne: una vita di gruppo, nomade, itinerante. Nel sud della Francia, i quindici attori della compagnia presentano una rivisitazione corale e scatenata dell'”Orso” di Cechov: è uno spettacolo che fanno da anni, ma ogni volta accade qualcosa di nuovo, che riscrive i delicati equilibri di una famiglia che vive sulle montagne russe dell’emozione, fuori e dentro il tendone.


RIPARARE I VIVENTI di Katell Quillevere, dal 26 Gennaio

reparer-les-vivants-riparare-i-viventi-2016-600x314

Tutto inizia all’alba, il mare agitato e tre giovani surfisti. Qualche ora dopo, sulla strada verso casa, avviene l’incidente. Ormai attaccata alle macchine di un ospedale di Le Havre, la vita di Simon è solo un’illusione. Nel frattempo a Parigi, una donna aspetta il trapianto provvidenziale che potrà salvarle la vita…


DORAEMON IL FILM – NOBITA E LA NASCITA DEL GIAPPONE di Shinnosuke Yakuwa, dal 26 Gennaio

prime-immagini-ufficiali-di-doraemon-il-film-nobita-e-la-nascita-del-giappone-01

Nobita e i suoi amici partono per una nuova avventura, viaggiando però questa volta indietro nel tempo di ben 70.000 anni: siamo in un’epoca in cui il Giappone non era ancora abitato ma, grazie ai poteri di Doraemon, il Pianeta viene popolato di creature magiche. Un giorno il gruppo incontra Kukuru, un ragazzo dell’epoca primitiva il cui villaggio è stato distrutto dalla tribù dell’infido stregone-sciamano Ghigazombie: il ragazzo chiederà a Nobita e ai suoi amici di aiutarlo.


ZERO DAYS di Alex Gibney, dal 26 Gennaio

201608480_1_-_h_2016

Stuxnet è un virus informatico in grado di autoreplicarsi scoperto nel 2010 da alcuni esperti, creato con ogni evidenza dagli Stati Uniti ed Israele per sabotare il progetto nucleare iraniano. Ha però manifestato una criticità inattesa: oltre a colpire il bersaglio stabilito ha iniziato a diffondersi in maniera incontrollata e incontrollabile. Accade così che si sia finito per scoperchiare il vaso di Pandora di una possibile guerra informatica dagli esiti del tutto imprevedibili.


A GERMAN LIFE di Christian Krönes, Olaf S. Müller, Roland Schrotthofer, Florian Weigensamer, dal 27 Gennaio

cotlxcaweaeghlo

Interessante intervista a Brunhilde Pomsel (1911), tra ricordi privati e passaggi storici epocali. Brunhilde Pomsel aveva appena compiuto 22 anni quando, nel 1933, il partito nazionalsocialista prese il potere in Germania: procuratasi un posto alla radio di Stato, dove resterà fino al ’42, diventerà la segretaria del famigerato Ministero della Propaganda, alle dipendenze di Joseph Goebbels.

#OutThisWeek -Le novità in sala

Comincia da oggi la nuova rubrica #OutThisWeek, la rubrica che andrà ad analizzare i film in uscita nel weekend, settimana per settimana. Cominciamo subito col botto: sono diverse, infatti, le pellicole molto attese che stanno per uscire nelle sale italiane.

Andiamole a vedere insieme!

SEGANTINI – RITORNO ALLA NATURA di Francesco Fei – solo il 17 Gennaio

segantini

A due anni dalla mostra milanese di Palazzo Reale, dopo essersi aggiudicato il Premio del pubblico della sezione arte all’ultimo Biografilm Festival di Bologna arriva nei cinema in una proiezione-evento il docu-film che omaggia uno dei pittori più importanti dell’Ottocento italiano, in perenne oscillazione tra divisionismo e simbolismo, Giovanni Segantini.


 

FUNNE – LE RAGAZZE CHE SOGNAVANO IL MARE di Katia Bernardi – dal 18 Gennaio

funne-le-ragazze-che-sognavano-il-mare-9876

Il documentario di Katia Bernardi ambienta la sua storia di dodici  ottantenni tra le splendide montagne di Daone in Trentino: come da titolo, il loro sogno è quello di vedere il mare, perché molte di loro il mare non l’hanno mai visto. Messa in atto una campagna di raccolta fondi per attuare questo progetto, le vecchiette si vedranno coinvolte in ogni genere di attività, dal cucinare torte da vendere in paese, al posare da modelle per un calendario, fino anche a ricorrere all’ostico mezzo di Internet e al suo Crowdfunding.


 

ARRIVAL di Denis Villeneuve – dal 19 Gennaio

1472819691_arrival-villeneuve

Accolto con successo allo scorso Festival di Venezia, l’ultimo lavoro del regista di Sicario e del futuro, attesissimo, sequel di Blade Runner approda finalmente nelle sale italiane. Quando un misterioso oggetto proveniente dallo spazio atterra sul nostro pianeta, per le investigazioni viene formata una squadra capitanata dall’esperta linguista Louise Banks  (Amy Adams): mentre l’umanità vacilla sull’orlo di una Guerra globale, Banks e il suo gruppo dovranno affrontare una corsa contro il tempo in cerca di risposte.


 

xXx: IL RITORNO DI XANDER CAGE di D.J. Caruso – dal 19 Gennaio

xxx1

Sulla scia dei sequel inaspettati di saghe ormai considerate concluse, ecco tornare sullo schermo anche Xander Cage, amante degli sport estremi assoldato dal governo interpretato da Vin Diesel. Questo esplosivo terzo capitolo della serie campione d’incassi vede  rientrare dal suo esilio volontario lo sprezzante eroe, che qui si ritroverà coinvolto in una cospirazione mondiale e dovrà affrontare il guerriero alpha Xiang e la sua squadra, in una corsa al cardiopalma per recuperare un’arma potenzialmente letale.


 

L’ORA LEGALE di Salvatore Ficarra e Valentino Picone – dal 19 Gennaio

151057017-337bf7cc-ac0d-44c1-8e1a-009c6bf7f380

La nuova pellicola dei comici Ficarra e Picone ricorre a tematiche attualissime per sfornare un’arguta commedia che getta un’occhio alla classe politica dei piccoli centri. In un paese della Sicilia, Pietrammare, puntuale come l’ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco: Gaetano Patanè è lo storico sindaco del piccolo centro siciliano, personaggio ambiguo pronto ad usare tutte le armi della politica per creare consenso attorno a sé. Contro di lui si pone invece l’outsider Pierpaolo Natoli, professore cinquantenne neofito del campo politico alle prese con le sue prime elezioni. In questa situazione anche i nostri due eroi Salvo e Valentino sono schierati su fronti opposti: Salvo sarà al servizio del favorito Patanè,  mentre Valentino scenderà invece in campo a fianco del cognato Natoli.


 

IL MONDO MAGICO di Raffaele Schettino – dal 19 Gennaio

il-mondo-magico-2-copia

Gianni (Raffaele Schettino) viene chiamato alle armi per la campagna di Russia durante la seconda guerra mondiale: dopo aver disertato, trova asilo in una famiglia a Piadena, in provincia di Cremona, dove si innamora della bella Teresa (Chiara Travisonni). Dopo l’armistizio, però, Gianni decide di rientrare a Frigento, in Irpinia, sua città di origine, con l’intento di tornare poi a Piadena per sposare Teresa: qui ritroverà però Tina (Alessandra Tavarone), suo primo amore.


 

IL RAGNO ROSSO di Marcin Koszalka – dal 19 Gennaio

theredspider

Cracovia, anni ’60. Il giovane Karol è un esperto tuffatore: una sera, al luna park, scopre casualmente il corpo di un bambino assassinato e, poco dopo, vede un uomo misterioso che si allontana silenziosamente dal parco divertimenti. Per non ritrovarsi coinvolto, il ragazzo deciderà di non avvisare le autorità comincerà ad agire da solo per rintracciare l’uomo misterioso e scoprire se è il serial killer soprannominato “il ragno rosso” che sta seminando il panico in città.


 

NEBBIA IN AGOSTO di Kai Wessel – dal 19 Gennaio

2f0214a724b9e03bb51b292470a120d7

Germania del Sud, inizio anni 40: Ernst è un ragazzino orfano, cresciuto all’interno dei riformatori che nonostante la sua intelligenza l’hanno giudicato “ineducabile”. Confinato in un’unità psichiatrica a causa della sua natura ribelle, si accorgerà presto, però, del fatto che alcuni internati vengono uccisi sotto la supervisione del dottor Veithausen. Ernst decide quindi di opporre resistenza, aiutando gli altri pazienti, e pianificando una fuga insieme a Nandl, il suo primo amore.


 

DOPO L’AMORE di Joachim Fosse – dal 19 Gennaio

l-economie-du-couple-joachim-lafosse-recensione

Diretto da Joachim Lafosse e sceneggiato dal regista con Fanny Burdino, Mazarine Pingeot e Thomas van Zuylen, Dopo l’amore racconta la storia di Marie e Boris che, dopo quindici anni di vita condivisa, decidono di divorziare. Marie era stata colei che aveva comprato la casa in cui vivono con le loro due figlie mentre Boris l’ha completamente rimessa a nuovo. Non potendo Boris trovare un altro posto in cui trasferirsi, la pellicola mostra come i due devono continuare a condividere l’abitazione e a convivere forzatamente nonostante la battaglia legale ed economica in corso, gettando un’occhio a quello in cui si trasforma il matrimonio dopo la sua fine.


 

QUA LA ZAMPA! di Lasse Hallstrom, dal 19 Gennaio

qua-la-zampa-07-680x400

Voce narrante della storia è Bailey, un cucciolo di cane saggio e divertente che tra mille avventure e tanti proprietari ci conduce in un viaggio incantato alla ricerca del senso della vita, dell’amore e della lealtà, superando il velo sottile che separa animali ed esseri umani.